Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • Cancro. Oms: “Ogni anno 8,8 milioni di morti. Diagnosi precoce è fondamentale”. Ecco le nuove linee guida

Cancro. Oms: “Ogni anno 8,8 milioni di morti. Diagnosi precoce è fondamentale”. Ecco le nuove linee guida

9 febbraio - In occasione del Worl Cancer Day dello scorso 4 febbraio l’Organizzazione mondiale per la Sanità, oltre ai numeri, ha deciso di pubblicare una nuova guida per la diagnosi e il trattamento precoce. Punti cardine: migliorare la consapevolezza dei cittadini sui sintomi, investire nei servizi sanitari e sulla formazione degli operatori e assicurare terapie efficaci con attenzione alle terapie del dolore. LINEE GUIDA OMS DIAGNOSI PRECOCE CANCRO 

Il cancro causa ogni anno 8,8 mln di morti in sostanza 1 decesso su 6 al mondo. Inoltre è in aumento il numero di nuove diagnosi che da qui al 2030 passeranno da 14 a 21 milioni l'anno. La fotografia aggiornata è dell’Organizzazione mondiale per la sanità che in occasione del World Cancer Day che si celebra il 4 febbraio ha deciso anche di elaborare una nuova guida per la diagnosi e il trattamento precoce.

“La nuova guida – sottolinea l’Oms - mira a migliorare le possibilità di sopravvivenza per le persone che vivono con il cancro, assicurando che i servizi sanitari possano concentrarsi sulla diagnosi e il trattamento della malattia in anticipo”. “Ogni anno 8,8 mln di persone muoiono di cancro – rimarca l’Oms -, soprattutto nei paesi a basso e medio reddito. E il problema è che in molti casi il cancro viene diagnosticato troppo tardi anche nei paesi con sistemi e servizi di salute ottimi.

“Le diagnosi di cancro tardive, e l'incapacità di fornire un trattamento, condanna molte persone a inutili sofferenze ed a una morte precoce", spiega Etienne Krug, direttore Oms del Dipartimento per la gestione delle malattie non trasmissibili, della disabilità, la violenza e la prevenzione degli infortuni.
“Attuando le misure della nuova guida OMS gli addetti ai lavori sanitari potranno migliorare la diagnosi precoci di cancro e garantire un trattamento immediato, soprattutto per il seno, del collo dell'utero e del colon-retto”.

I tre passi per la diagnosi precoce definiti dall’Oms:
- Migliorare la consapevolezza pubblica dei diversi sintomi del cancro e incoraggiare le persone a cercare cure quando i sintomi si presentano.
- Investire nel rafforzare e dotare i servizi sanitari e la formazione degli operatori sanitari in modo che possano condurre diagnosi accurate e tempestive.
- Assicurarsi che le persone che vivono con il cancro possano accedere a trattamenti sicuri ed efficaci, tra cui la terapia del dolore, senza incorrere in difficoltà personali o finanziarie.

Ma l’Organizzazione specifica anche come la diagnosi precoce del cancro riduce notevolmente anche l'impatto finanziario della malattia. “Non solo il costo del trattamento è molto minore nelle fasi iniziali della malattia, ma la gente può anche continuare a lavorare e sostenere la famiglie”. Il costo economico mondiale di questa malattia è stato stimato a 1,16 mila miliardi di dollari.

“Una rapida azione di governo per rafforzare la diagnosi precoce del cancro è la chiave per raggiungere gli obiettivi di salute e di sviluppo globale, compresi gli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS)”, osserva  Oleg Chestnov, Vice Direttore Generale Oms per le malattie non trasmissibili e la salute mentale.

menu
menu