Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • Ischia. Aogoi chiede annullamento incarico per il primario di ginecologia: “Non ha la specializzazione”

Ischia. Aogoi chiede annullamento incarico per il primario di ginecologia: “Non ha la specializzazione”

16 marzo - L'Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani, in una lettera indirizzata all'Azienda sanitaria, ha chiesto di revocare nell'immediato l'incarico conferito a Luigi Capuano presso il Presidio ospedaliero Rizzoli di Ischia, dove lo stesso Capuano è anche direttore sanitario. LA DIFFIDA 

L'Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani (Aogoi) ha inviato una lettera di diffida alla Asl Na 2 Nord nella quale si chiede l'immediata recova dell'incarico conferito a Luigi Capuano, che operava sia come Direttore Sanitario del P.O. "A. Rizzoli"  di Ischia sia come primario di ginecologia. In particolare l'Aogoi nella sua diffida denuncia "l'illegittimità del provvedimento" di conferimento dell'incarico di Direzione dell'Uoc di Ostetricia e Ginecologia del presidio ospedaliero, in quanto Capuano è "sprovvisto del titolo del titolo di specializzazione in Ostetricia e Ginecologia.

A scegliere la sua nomina era stato il direttore generale dell'Asl, Antonio D'Amore, anche se il provvedimento che lo aveva nominato era stato indicato come in "via del tutto eccezionale e provvisoria, e nella mora della nomina a nuovo direttore".
 
Una giustificazione, questa, non condivisa dall'Aogoi per la quale la nomina rimarrebbe illegittima anche nell'ipotesi di un "incarico temporaneo con finalità meramente organizzative e gestionali".

menu
menu