Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • Nuovi Lea. Ecco le prestazioni esenti da ticket per la tutela della maternità responsabile

Nuovi Lea. Ecco le prestazioni esenti da ticket per la tutela della maternità responsabile

9 Luglio 2016

Ieri le Regioni hanno dato il via libera ai nuovi Livelli essenziali di assistenza. Ora manca solo il sì finale del Mef e il provvedimento in stand by da anni potrà vedere la luce. Tra le novità è stato aggiornato l’elenco delle esenzioni per le prestazioni a tutela della maternità responsabile.

 

Il ministro Lorenzin ha reso noto l'ultimo testo del Dpcm sui nuovi Livelli di assistenza per i quali sono stanziati 800 milioni di euro. Dopo il via libera delle Regioni di ieri mattina, che hanno concordato per il via all'operazione salvo una verifica sui costi reali entro l'anno in tempo per chiedere eventualmente una maggiorazione delle risorse in sede di nuova legge di stabilità, ora manca solo il sì finale del Mef e i nuovi Lea dovrebbero finalmente vedere la luce.

Tra le moltissime novità anche l’aggiornamento dei protocolli, attualmente contenuti nel decreto ministeriale 10 settembre 1998,  per la tutela della gravidanza fisiologica, per la tutela della gravidanza a rischio e per la diagnosi prenatale, sulla base delle più recenti Linee guida. Ecco il nuovo elenco delle prestazioni specialistiche per la tutela della maternità responsabile, escluse dalla partecipazione al costo.

 

ELENCO DELLE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE PER LA TUTELA DELLA MATERNITA' RESPONSABILE

menu
menu