Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • Regioni pronte a trattativa con nuovo Governo sulla sanità: “Al primo punto l’unità”

Regioni pronte a trattativa con nuovo Governo sulla sanità: “Al primo punto l’unità”

25 maggio - L’annuncio del coordinatore della Commissione salute delle Regioni Saitta: “La ricerca di un modello differenziato a tutti i costi è stato incardinato fortemente da chi oggi forse avrà responsabilità di Governo, mente oggi quello a cui si deve puntare è l'unità d'Italia per la sanità”.

“Quando ci siederemo per la prima volta al tavolo col nuovo Governo, come Regioni chiederemo di riaprire una discussione molto ampia sulla sanità e sul tema della rimodulazione dell'offerta. E che sia chiaro che un sistema sanitario che garantisce a tutti le cure deve restare il valore centrale, mentre vedo tante lobbies che vorrebbero rompere questo modello".
 
Così l'assessore alla Sanità della Regione Piemonte Antonio Saitta, coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni, secondo cui "per evitare lo spezzatino della sanità è necessaria una regia condivisa”.
 
Saitta, che cita come esempio di "sciocchezza il federalismo vaccinale", osserva che "la ricerca di un modello differenziato a tutti i costi è stato incardinato fortemente da chi oggi forse avrà responsabilità di Governo, mente oggi quello a cui si deve puntare è l'unità d'Italia per la sanità. C'è dunque la necessità di una discussione ampia in cui capire con quale obiettivo si modifica il sistema".

 

 

menu
menu