Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg

Meeting e aggiornamento

Come è a tutti noto siamo in attesa di sapere se, quando e come potremo celebrare i congressi regionali già previsti e rinviati a causa della pandemia.

Tuttavia, prendendo spunto dall’esempio dell'incontro di Aogoi Lombardia che si è svolto mercoledì 10, veramente molto interessante e molto partecipato, e dall’importante opportunità di condividere l’esperienza  di una delle regioni più colpite dalla pandemia, i prossimi appuntamenti potrebbero essere proprio quelli di Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, e a seguire Liguria, dando così spazio e voce ad altre realtà.

 

Con la Sicilia e la Campania e in base ai protocolli emanati il 2 e 5 giugno 2020, potremmo iniziare a condividere l’esperienza vissuta e i primi passi di ripartenza in sicurezza. Seguiranno sicuramente a breve altre Regioni con medesimi regolamenti di apertura alla convegnistica residenziale, seppur con le dovute cautele.

Le altre regioni potrebbero attivarsi in questo senso appunto a breve, magari anche prevedendo la presenza di un numero ristretto di relatori in sede e realizzando on line la partecipazione attiva dei colleghi.

Questo percorso si potrebbe realizzare quindi inizialmente con meeting online e, quindi, con interazione da parte di tutti con webcam, microfoni, chat, instant poll o question&answer session. Una buona regia consentirebbe lo svolgimento fluido degli interventi e dei momenti di interazione.

La modalità webinar (in caso di un numero molto alto di partecipanti) avrebbe un’unica differenza: la condivisione della Webcam sarebbe solo per la Faculty mentre i partecipanti interverrebbero solo su richiesta e potrebbero interagire tramite microfono e gli altri strumenti di intervento.

 

L’opportunità di registrare i singoli eventi ci consentirebbe poi di creare un reportage digitale della ginecologia e ostetricia italiana dall’alto valore: scientifico, sanitario e, non ultimo, umano, da condividere poi con la medicina del territorio (medici di famiglia e farmacisti), con il mondo delle ostetriche, degli igienisti e di tutti i professionisti della salute interessati. Un corso online da pubblicare a step (anche con erogazione di crediti) ma in ogni caso i nostri colleghi sarebbero interessati a prenderne visione a prescindere ….

 

ZOOM è una delle piattaforme più in uso che risponde bene a queste esigenze (vedi anche AOGOI Lombardia) e che consente una partecipazione agevole con Meeting ID e password con una versione ancora più aggiornata (al 30 maggio) con nuovi standard di sicurezza e crittografia avanzati AES-GCM a 256 bit.

 

Tutto ciò in attesa -come già detto- dei congressi regionali o inter-regionali.

Che ne pensate?

Cordialmente.

 

Elsa Viora, Presidente nazionale
CM Stigliano, Segretario nazionale

menu
menu