Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • Ministero della Salute. Attribuite le deleghe ai sottosegretari Costa e Sileri

Ministero della Salute. Attribuite le deleghe ai sottosegretari Costa e Sileri

10 aprile - Sileri si occuperà di ricerca  scientifica  e tecnologica, professioni sanitarie, sanità militare, sanità nelle carceri, dispositivi medici, malattie rare e invecchiamento popolazione. A Costa la medicina sportiva, sicurezza alimenti, sanità e ambiente, dipendenze ed investimenti in edilizia sanitarie. DELEGHE SILERI – DELEGHE COSTA

Arrivano in Gazzetta Ufficiale i decreti del Ministro della Salute, Roberto Speranza con l’assegnazione delle deleghe al sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri e al sottosegretario Andrea Costa.
 
Sileri viene delegato alla trattazione e alla firma degli atti relativi:  
 
a)  all'attività di promozione, sviluppo, monitoraggio e valutazione dei risultati nel campo della ricerca scientifica e tecnologica in materia sanitaria, nonché al  finanziamento e al cofinanziamento pubblico-privato e alla valorizzazione del ruolo  dei ricercatori e del personale addetto alla ricerca, anche attraverso la collaborazione con altri  enti  italiani,  esteri  e  internazionali nonché le altre attività inerenti agli IRCCS;
b)  nell'ambito delle professioni sanitarie, alle attività connesse alla tenuta dei rapporti con il Ministero dell'università e della ricerca e con le università e gli enti di ricerca, pubblici e privati, nazionali e internazionali;
c) alla disciplina dei medici militari, dei Corpi di polizia e del Corpo  dei  vigili  del  fuoco,  con   particolare   riferimento all'attività svolta dagli stessi e al relativo rapporto  di  lavoro, in raccordo con i Ministeri competenti;
d) all'assistenza sanitaria negli istituti penitenziari;
e) alle competenze in materia di dispositivi medici;
f) alle competenze relative alle malattie rare;
g)  al   monitoraggio   delle   politiche   sanitarie   relative all'invecchiamento della popolazione.
 
 
Costa viene delegato alla trattazione e alla firma degli atti relativi:
 
a)
 alla prevenzione sanitaria, limitatamente alla medicina sportiva, nonché alle tematiche relative  alla  lotta  contro  il doping; alla relazione tra le politiche della salute e lo sport;
b) all'igiene e sicurezza degli alimenti per la nutrizione umana;
c) alla sanità e all'ambiente;
d) alla prevenzione, al monitoraggio e ai percorsi terapeutici connessi al fenomeno delle dipendenze;
e) alla materia relativa al monitoraggio degli investimenti dell'edilizia sanitaria.

 

 

 

menu
menu