Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • Pandemia e medicina di genere. Il nuovo rapporto del ministero della Salute

Pandemia e medicina di genere. Il nuovo rapporto del ministero della Salute

16 ottobre - A distanza di un anno dalla sua prima pubblicazione, è pronto l’aggiornamento del primo volume affinché diventi un punto di riferimento e uno strumento di orientamento per coloro che si avvicinano alle tematiche trattate. IL VOLUME

 

Il 5 ottobre scorso è stata presentata l’edizione aggiornata del documento “Medicina di Genere e COVID-19”, elaborata dal tavolo sulla Medicina di Genere presieduto dal ministero della Salute che vede coinvolti gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS).

Il volume raccoglie tutte le evidenze scientifiche riportate dai numerosi studi pubblicati durante la pandemia, esamina come il genere influenzi l’infezione da SARS-CoV-2 dal punto di vista epidemiologico, biologico, prognostico e terapeutico e analizza l’associazione tra patologia e genere in condizioni di fragilità e comorbidità.

Il tavolo sulla Medicina di Genere opera con la piena consapevolezza che l’approccio genere-specifico sia una strategia imprescindibile per arrivare alla personalizzazione delle cure e per promuovere la “centralità del paziente” nel rispetto delle differenze di genere.

La pandemia di COVID-19, si legge nella prefazione,  ha evidenziato l’importanza del genere come determinante di salute e di malattia.

L’esigenza di approfondire tale dimensione in un contesto emergenziale era stata accolta dal tavolo IRCCS per la medicina di genere che aveva elaborato il volume delle “Bussole IRCCS” dal titolo “medicina di Genere e COVID-19”, uscito nel mese di luglio 2020. Il volume, scritto nei mesi più bui dell’emergenza sanitaria, è nato per rispondere alla necessità di raccogliere, analizzare secondo criteri di validazione scientifica e organizzare le evidenze scientifiche emerse e emergenti sulla correlazione tra l’infezione da SARS-CoV-2 e il genere.

Avvalendosi della profonda e ramificata competenza delle autrici e degli autori, a testimonianza dell’avanguardia e dell’eccellenza degli IRCCS, è stato quindi possibile concepire e realizzare, in tempi brevissimi, il volume dedicato alla tematica.

La rapida evoluzione della pandemia e la conseguente dinamicità della proliferazione di pubblicazioni scientifiche hanno però determinato l’esigenza di aggiornare i contenuti del volume.

E’ così che, a distanza di un anno dalla sua prima pubblicazione, è pronto l’aggiornamento del primo volume affinché diventi un punto di riferimento e uno strumento di orientamento per coloro che si avvicinano alle tematiche trattate.

 

menu
menu