Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg

Parte la Campagna AIO #INMANISICURE

Parte la Campagna AIO #INMANISICURE

Photo by Modestas Urbonas, CC0 License

E' una campagna di sensibilizzazione voluta fortemente da AIO (Associazione Italiana di Ostetricia), in collaborazione con AOGOI e SIGO (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia), per rafforzare l'identità della Professionista Ostetrica/o, per promuovere la sua centralità per la tutela della fisiologia della nascita e per prevenire e combattere l'abusivismo professionale in questo settore.

«Vogliamo che le famiglie sappiano qual è il vero ruolo dell'Ostetrica/o oggi e informarle della presenza del fenomeno dell'abusivismo da parte di figure non riconosciute dal Ministero della Salute. Le persone devono saper e poter scegliere Professionisti qualificati. Una scelta corretta è importante per evitare cattive sorprese e per salvaguardarsi da possibili rischi, per la propria salute e per quella dei propri cari», è questo il messaggio che lancia la Presidente AIO Antonella Marchi alla presentazione della campagna #INMANISICURE .

Per dare voce a questo importante tema, AIO ha realizzato uno spot video con testimonianze di Ostetriche e Ostetrici che operano con professionalità e passione. Insieme a loro, protagoniste delle spot sono anche le studentesse del Corso di Laurea di Ostetricia - «il nostro futuro … » continua la Presidente dell'AIO - insieme alle coppie, ai futuri e neo-genitori, alle donne in generale.

«Quando nasce un bambino, nascono anche una mamma e un papà… e hanno bisogno di un aiuto serio e competente»; «In un momento così importante non mi sono affidata a una persona qualunque ma ho scelto solo vere Professioniste»; «Io ho scelto un Ostetrico qualificato e mi sono affidata completamente a lui, prima, durante e dopo il parto»: questi e altri i messaggi di donne, mamme, mogli insieme ai loro compagni, per dire a tutti quanto è importante scegliere una/un Professionista qualificata/o e non affidarsi a soggetti che si improvvisano. «Se tutti facciamo la scelta giusta, possiamo far nascere una nuova coscienza» è l'appello che lanciano proprio loro: un'Ostetrica e un Ostetrico a nome di tutte le Colleghe e Colleghi.

La #scelta giusta è quindi quella di rivolgersi a un'Ostetrica o a un Ostetrico qualificati. E' importante quindi che le donne, le coppie, le famiglie possano rivolgersi a persone qualificate che si trovano nei Consultori, nei corsi di gravidanza e di preparazione al parto, in Ospedale o in Clinica, a domicilio per l'assistenza alla puerpera e al bambino anche sostenendo l'allattamento, nei corsi dopo il parto e negli ambulatori per la rieducazione del pavimento pelvico. Quindi a Professionisti che operano nel pubblico, ma anche a Libere Professioniste regolarmente iscritte all'Albo Professionale delle Ostetriche. Continua Antonella Marchi «vogliamo invitare le donne e le loro famiglie a non rivolgersi a chiunque e a verificare di essere a contatto con una Professionista o un Professionista qualificati per combattere - insieme a noi - questo fenomeno così diffuso anche nel nostro mondo. Chiediamo loro di unirsi a noi per evitare che questo fenomeno si allarghi sempre più. Basta semplicemente verificare di essere di fronte a Professionisti iscritti all'Albo Professionale chiedendo loro il certificato di iscrizione per essere certi di trovarsi #INMANISICURE. Le nostre: quelle di un'ostetrica o di un ostetrico qualificati!».

Ma c'è di più. Sulla pagina Facebook di AIO www.facebook.com saranno pubblicate singole testimonianze e tutti sono invitati a inviare il proprio video e a partecipare attivamente alla campagna perché «solo insieme possiamo combattere l'abusivismo professionale!».
Alla voce della Presidente AIO si è infatti già aggiunta quella del Prof. Giuseppe Ettore, Vicepresidente AIO, per affermate che in AIO, Ginecologi e Ostetriche lavorano insieme per il cambiamento del percorso nascita in Italia. Un'alleanza per promuovere la centralità dell'Ostetrica per la tutela della fisiologia e per creare un percorso nascita a completo governo dell'Ostetrica, come accade nei paesi Europei. Ed è questo il motivo per il quale AIO riunisce Ostetriche e Ginecologi.

«Ci aspettiamo quindi che le Colleghe Ostetriche/i partecipino attivamente alla campagna condividendo il video e inviando le loro testimonianze attraverso la pubblicazione di un SELFIE sulla pagina Facebook di AIO. Vogliamo che lo facciano anche le donne, i futuri e neo-genitori, per attivare così la giusta viralità e diffondere al massimo un messaggio che qualifica la Professione dell'Ostetrica/o e ci aiuti a combattere l'abusivismo professionale. Scegliere un'Ostetrica o un Ostetrico qualificati è una scelta di vita e di salute. Ed è il solo modo per sentirsi #INMANISICURE!», questo è il messaggio conclusivo della Marchi, al quale aggiunge un sentito ringraziamento ad AOGOI, ai Direttori e Responsabili dei Dipartimenti Materno-Infantile dell'Ospedale di Monfalcone (GO) e di Treviglio (BG) e alle loro Direzioni che hanno consentito la realizzazione di questo video. Ringraziamento che estende a tutte le Colleghe e Colleghi che vorranno unirsi a questa campagna diventando protagonisti.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

#INMANISICURE. Le nostre! Quelle di un'Ostetrica o di un Ostetrico qualificati!

Web: associazioneitalianaostetricia.it
Facebook: facebook.com
Twitter @AssocAIO

 

menu
menu