Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg

Notiziario

  

2018

Informazioni sulla testata

Direttore editoriale
Carlo Sbiroli

Direttore responsabile
Cesare Fassari

Redazione
Arianna Alberti

Editore
Aogoi © 2017

Responsabile per AOGOI
Carlo Maria Stigliano

Editoriale di apertura

Nasce Aogoi letter. Ogni venerdì sulla tua mail tutte le notizie utili per la tua professione

Siamo lieti di presentarvi il primo numero di Aogoi letter, la newsletter che sarà inviata a tutti i ginecologi italiani con cadenza settimanale. Con questa nuova  iniziativa l’Aogoi si propone di offrire a tutti i colleghi, soci e non, uno strumento informativo agile, capace di raccogliere e soprattutto di selezionare tra la miriade di notizie e di informazioni veicolate ogni giorno dai media quelle di maggior interesse per la nostra professione.

Oltre all’attualità e alla politica sanitaria, Aogoi letter darà ampio spazio alle news di scienza, con focus sulla ginecologia e la salute materno infantile, e cercherà di animare (e possibilmente arricchire), con commenti e interviste ai vari stakeholder, il dibattito sui principali temi della salute femminile.

Ogni venerdì sul vostro computer, Aogoi letter vi terrà aggiornati sulle numerose iniziative organizzate e patrocinate dalla nostra Associazione e sui principali eventi che ruotano intorno al Pianeta Donna, cercando di seguire con occhio attento quanto accade nel panorama della ginecologia italiana e internazionale.

Strada facendo, con il vostro aiuto, cercheremo di dare sempre maggiore visibilità alle numerose iniziative promosse dell’Aogoi, con report e approfondimenti sui nostri congressi regionali, sulle iniziative di formazione e ricerca, sugli studi e le linee guida in ambito ostetrico e ginecologico elaborate sotto l’egida della Fondazione Confalonieri Ragonese, sull’attività del nostro Ufficio Legale Nazionale e sulla rete “Tutela e Prevenzione” in ambito medico legale e assicurativo che la nostra Associazione ha messo in campo con lo “Scudo Giudiziario Aogoi”.

Uno degli obiettivi che ci siamo posti con questa newsletter è quello di stabilire un rapporto più diretto e più agile con i nostri soci e più in generale con la più ampia platea di colleghi e professionisti che si occupano della salute femminile e neonatale. Nel solco di quella cultura multidisciplinare e interprofessionale che ormai connota la professione medica.

Con Aogoi letter, nuovo nato nell’editoria dell’Aogoi, vogliamo sperimentare un nuovo modo di raccontare e di raccontarci. Speriamo di riuscirci, superando indenni le eventuali defaillance della fase di rodaggio.

L’invito che rivolgo a tutti voi è di sfruttare al meglio le potenzialità di questo formidabile canale di informazione. Per farlo, seguiteci e scriveteci. Inviateci i vostri commenti e le vostre analisi per arricchire le nostre rubriche.

 

Il Direttore Editoriale                                                     Il Direttore Responsabile
Carlo Sbiroli                                                                   Cesare Fassari

Il Responsabile per AOGOI
Carlo Maria Stigliano  

 

 

Allattamento al seno e farmaci: una guida del ministero con i consigli agli operatori per la sicurezza di mamma e bambino

Allattamento al seno e farmaci: una guida del ministero con i consigli agli operatori per la sicurezza di mamma e bambino

16 febbraio - Il ministero della Salute ha pubblicato un documento in cui si affronta il tema dell’uso di farmaci da parte della donna che allatta al seno, per analizzare “la problematica della sicurezza per il lattante, per i possibili effetti conseguenti al passaggio del farmaco nel latte materno”:  tra il 65% e il 95% delle donne in allattamento assume farmaci. [Cont...]

Farmacovigilanza. Restrizioni e nuove avvertenze per farmaci in gravidanza e per la cura del fibroma uterino. Il report Prac-Ema

Farmacovigilanza. Restrizioni e nuove avvertenze per farmaci in gravidanza e per la cura del fibroma uterino. Il report Prac-Ema

16 febbraio - Il Pharmacovigilance Risk Assessment Committee (PRAC) dell’Ema si è riunito nei giorni scorsi per aggiornare i rapporti di rischio/beneficio di diversi farmaci. In particolare è stato raccomandato di evitare l’uso dell’acido valproico in gravidanza, deciso lo stop temporaneo all’uso di ulipristal acetato per il trattamento dei fibromi uterini e bocciati i retinoidi in gravidanza. [Cont...]

Istat: 8,8 milioni le donne che hanno subito molestie sessuali nel corso della vita. Molestati anche 3,7 milioni di uomini

Istat: 8,8 milioni le donne che hanno subito molestie sessuali nel corso della vita. Molestati anche 3,7 milioni di uomini

16 febbraio - Le molestie avvengono più frequentemente sui mezzi di trasporto pubblici per le donne (27,9% dei casi) mentre per gli uomini nei locali come pub, discoteche, bar (29,2%). Gli autori delle molestie a sfondo sessuale risultano in larga prevalenza uomini: lo sono per il 97% delle vittime donne e per l'85,4% delle vittime uomini. I ricatti sul lavoro colpiscono soprattutto le donne laureate (8,5%) e le donne dai 35 ai 54 anni. [Cont...]

Le opinioni dei pazienti entrano ufficialmente nei trial clinici. Su Jama le linee guida per raccoglierle in modo scientifico

Le opinioni dei pazienti entrano ufficialmente nei trial clinici. Su Jama le linee guida per raccoglierle in modo scientifico

16 febbraio – Sono le SPIRIT-PRO, vere e proprie istruzioni per l’uso per includere nel protocollo dei trial clinici la voce dei pazienti. In particolare si indica una lista di 16 Patient Reported Outcomes (PRO), da inserire in tutti i trial clinici che abbiano come endpoint primario o secondario il parere del paziente, ma con la calda raccomandazione di  cominciare ad includerli anche in tutti gli altri trial clinici. Un processo oggi reso molto più facile dall'avvento di internet e dei suoi strumenti social. [Cont...]

Cancro dell’ovaio: linee guida Usa sconsigliano screening a donne asintomatiche non a rischio elevato

Cancro dell’ovaio: linee guida Usa sconsigliano screening a donne asintomatiche non a rischio elevato

16 febbraio - La Preventing Services Task Force degli Usa (USPSTF) sconsiglia lo screening del carcinoma ovarico nelle donne asintomatiche che non sono a rischio elevato, perché i potenziali danni dello screening supererebbero i benefici. Il nuovo rapporto e la revisione delle evidenze sono stati pubblicati da Jama. [Cont...]

Tumore al seno: la storia familiare rimane fattore di rischio anche dopo i 75 anni

Tumore al seno: la storia familiare rimane fattore di rischio anche dopo i 75 anni

16 febbraio - La familiarità costituisce un fattore di rischio anche dopo i 75 anni, per cui è importante continuare a sottoporsi a screening mammografico. Questa evidenza emerge da uno studio americano che ha preso in considerazione i dati relativi a oltre 400 mila donne. [Cont...]

Depressione post partum. Se persiste per mesi, figli più a rischio di svilupparla negli anni

Depressione post partum. Se persiste per mesi, figli più a rischio di svilupparla negli anni

16 febbraio - La durata della depressione post partum è correlata proporzionalmente alla comparsa di sintomi depressivi nei figli e alle loro performance scolastiche. Alcuni ricercatori inglesi hanno preso in considerazione circa 10 mila donne diventate madri negli anni Novanta. La ricerca è stata pubblicata da Jama Psychiatry. [Cont...]

Ovociti umani maturi sviluppati in laboratorio per la prima volta

Ovociti umani maturi sviluppati in laboratorio per la prima volta

16 febbraio - Un team di ricercatori scozzesi e americani è riuscito a sviluppare degli ovociti umani a partire da precursori immaturi. Un risultato che potrebbe aiutare le ragazze prepuberi trattate per un tumore a diventare madri una volta archiviata la malattia insieme a chemio e radioterapia. Ma è ancora presto per parlare di applicazioni in clinica; prima bisognerà dimostrare che gli ovociti di laboratorio non abbiano alterazioni cromosomiche e che siano in grado, insieme ad uno spermatozoo, di dar vita ad un embrione sano. [Cont...]

Tumore ovarico. Dal Regina Elena di Roma una nuova strategia per inibire la progressione metastatica

Tumore ovarico. Dal Regina Elena di Roma una nuova strategia per inibire la progressione metastatica

16 febbraio - I ricercatori dell'istituto oncologico hanno individuato un’interazione molecolare di tre proteine che, insieme, promuovono le metastasi. Grazie a questo nuovo studio, finanziato da Airc e pubblicato su Pnas, è stata messa a punto una nuova strategia per inibire la progressione metastatica. [Cont...]

Ecco gli aspiranti DG di Asl e ospedali: 758 candidati per 250 poltrone da manager del Ssn. Le donne sono 209. Tutti i nomi

Ecco gli aspiranti DG di Asl e ospedali: 758 candidati per 250 poltrone da manager del Ssn. Le donne sono 209. Tutti i nomi

16 febbraio - L'elenco, frutto della riforma del 2016, pubblicato dal ministero della Salute. Lorenzin: “Si realizza una riforma epocale che ha l’obiettivo di riequilibrare i rapporti tra il vertice politico regionale e la governance delle aziende sanitarie, al fine di slegare, in particolare, la nomina dei direttori generali dalla “fiducia politica” per agganciarla a una valutazione di profilo esclusivamente tecnico”. [Cont...]

L’importanza del Consenso Informato Consapevole alla luce della recente sentenza della Cassazione e della Legge sul Biotestamento.

L’importanza del Consenso Informato Consapevole alla luce della recente sentenza della Cassazione e della Legge sul Biotestamento.

Le nuove norme sul consenso informato previste dalla legge sul testamento biologico impongono un’ancor più scrupolosa attenzione nella raccolta della volontà del/della paziente in relazione ad ogni attività invasiva a cui dovesse essere sottoposto/a per la cura della propria salute. [Cont...]

Sentenza Cassazione »
Legge sul Biotestamento »

TEST DI SCREENING E DI DIAGNOSI PRENATALE: C’E’ QUALCOSA DI NUOVO? 3° CORSO A.O.G.O.I. - 2° TURIN IAN DONALD COURSE

TEST DI SCREENING E DI DIAGNOSI PRENATALE: C’E’ QUALCOSA DI NUOVO? 3° CORSO A.O.G.O.I. - 2° TURIN IAN DONALD COURSE

Online dal 22.12.2017 per l'erogazione di 22 crediti ECM

Discipline: Genetica medica, Ginecologia e ostetricia, Medicina generale (medici di famiglia), Radiodiagnostica, Ostetrica/o.

Patologie ginecologiche benigne e dolore: le sfide terapeutiche fra opzioni mediche e chirurgiche

Patologie ginecologiche benigne e dolore: le sfide terapeutiche fra opzioni mediche e chirurgiche

16 febbraio 2018
Genova, Hotel NH Collection Marina

 

Presidenti e Responsabili Scientifici

Alessandra Graziottin, Rodolfo Sirito

XXXIII Convegno di Medicina della Riproduzione - Linee guida in ostetricia e ginecologia: dibattiti e riflessioni

XXXIII Convegno di Medicina della Riproduzione - Linee guida in ostetricia e ginecologia: dibattiti e riflessioni

22-23 febbraio 2018
Abano Terme (PD), Hotel Alexander Palace

Presidenti del convegno: A. M. Paoletti - F. Vasoi

XXXIII Convegno di Medicina della Riproduzione - Denatalità e riproduzione: traiettorie convergenti

XXXIII Convegno di Medicina della Riproduzione - Denatalità e riproduzione: traiettorie convergenti

23-24 febbraio 2018
Abano Terme (PD), Centro congressi Pietro d’Abano

Presidenti del convegno: C. Foresta, A. Lenzi

Verso una nuova menopausa

Verso una nuova menopausa

23-24 febbraio / 2-3 marzo 2018
Catania, Hotel Nettuno

Programma formativo regionale SIGITE AOGOI

Responsabili Scientifici: G. Ettore, F. Nocera

La donna giovane e i tumori al seno. Problemi e soluzioni

La donna giovane e i tumori al seno. Problemi e soluzioni

3 marzo 2018
Piacenza

 

COMITATO SCIENTIFICO
Valeria Cerri, Giorgio Macellari

Test di screening e di diagnosi prenatale: possibilità e limiti

Test di screening e di diagnosi prenatale: possibilità e limiti

9-10 marzo 2018
Torino, Torino Incontra

4° Corso A.O.G.O.I.

3° Turin IAN DONALD Course

Isteroscopia: una storia di domani

Isteroscopia: una storia di domani

16 marzo 2018
Milano, Clinica Mangiagalli

Corso di aggiornamento

Dolore e sessualità - Dalla fisiopatologia alla terapia

Dolore e sessualità - Dalla fisiopatologia alla terapia

16-17 marzo 2018
Giussano (MB), Hotel Habitat

 

Presidenti
F. Bernasconi, R. Bernorio, F. Murina, M. Serati

Elezioni e sanità.  Cosa prevedono i programmi di PD, Centro Destra, Cinque Stelle, Liberi e Uguali, Civica e Popolare e + Europa

Elezioni e sanità. Cosa prevedono i programmi di PD, Centro Destra, Cinque Stelle, Liberi e Uguali, Civica e Popolare e + Europa

9 febbraio - PD, M5S, LeU, Civica e Popolare e +Europa hanno tutti promesso un aumento degli stanziamenti. Il Centrodestra parla invece di "estensione delle prestazioni sanitarie". Molte anche le proposte in tema di natalità, disabilità e non autosufficienza.  Ecco uno schema sinottico di riepilogo degli interventi su sanità e welfare proposti dai principali protagonisti delle prossime elezioni del 4 marzo. Un dato è comune a tutti: nessuno spiega nel dettaglio con quali risorse garantirà le promesse elettorali. [Cont...]

Gravidanza. Colecoxib assunto negli ultimi mesi aumenterebbe rischio parto anticipato

Gravidanza. Colecoxib assunto negli ultimi mesi aumenterebbe rischio parto anticipato

9 febbraio – Il farmaco appartiene alla classe degli inibitori della Cox – 2. Mentre nessun rischio deriverebbe dall'assunzione di altri Fans o di medicinali biologici. [Cont...]

Ogni anno in Italia 50 mila isterectomie inutili

Ogni anno in Italia 50 mila isterectomie inutili

9 febbraio - Troppe volte si ricorre alla chirurgia radicale per patologie benigne. In meno di un caso su 5 l’asportazione dell’utero è dovuta a un tumore. L’intervento è più frequente nei piccoli ospedali e al Sud. Riaffermata l’utilità delle Linee Guida/Raccomandazioni messe a punto da Aogoi, Sigo e Agui. [Cont...]

Gravidanza. Attenzione a ingrassare soprattutto nei primi mesi

Gravidanza. Attenzione a ingrassare soprattutto nei primi mesi

9 febbraio - Le donne che prendono più peso durante le prime 18 settimane di gravidanza danno alla luce neonati più grandi, mentre dopo questo primo periodo la correlazione tra incremento del peso della mamma e del nascituro va scemando. Il peso materno condiziona anche la salute del nascituro. Lo studio su Jama Pediatrics. [Cont...]

Il papillomavirus può nascondersi nel biofilm tonsillare

Il papillomavirus può nascondersi nel biofilm tonsillare

9 febbraio - La co-localizzazione del papillomavirus (Hpv) nel biofilm delle tonsille potrebbe giocare un ruolo importante nella patogenesi del cancro orofaringeo correlato proprio all’Hpv. A evidenziarlo è stato un gruppo di ricercatori Usa: risultati della ricerca sono stati pubblicati da Jama Otolaryngology-Head and Neck Surgery. [Cont...]

Ogni anno 6.000 nuovi tumori causati dall’Hpv. Parte un nuova campagna di sensibilizzazione per la vaccinazione

Ogni anno 6.000 nuovi tumori causati dall’Hpv. Parte un nuova campagna di sensibilizzazione per la vaccinazione

9 febbraio - I tassi di vaccinazioni restano ancora insufficienti: appena il 56% delle giovani nate nel 2003, il 72% delle nate nel 2000 e il 70% delle nate nel 1997 si sono regolarmente vaccinate. Per riaccendere i riflettori gli oncologi di Aiom lanciano uno spot con testimonial la tennista Flavia Pennetta. [Cont...]

Vaccino anti-cancro. Alla Stanford parte la sperimentazione sull’uomo

Vaccino anti-cancro. Alla Stanford parte la sperimentazione sull’uomo

9 febbraio - Si inietta direttamente all’interno del tumore. Questo determina la super-attivazione dei linfociti T già presenti nel tumore e ‘abituati’ a riconoscerne la sua carta d’identità proteica In questo modo è il sistema immunitario del paziente che distrugge sia le cellule del tumore primitivo che quelle delle metastasi a distanza. Nei topi ha funzionato. Pochi giorni fa è partito il primo trial nell’uomo. [Cont...]

Tumore al seno. A Cagliari mammella ricostruita senza usare protesi. E’ la prima volta in Italia

Tumore al seno. A Cagliari mammella ricostruita senza usare protesi. E’ la prima volta in Italia

9 febbraio - Non sono state usate protesi, ma pelle e grasso prelevati dalle cosce insieme ai vasi sanguigni che li irroravano. Questi ultimi sono stati successivamente anastomizzate, sotto il microscopio, ai vasi dell’area ricevente. [Cont...]

Cassazione ribadisce responsabilità d’équipe e della struttura

Cassazione ribadisce responsabilità d’équipe e della struttura

9 febbraio - Secondo la Cassazione ciascun componente di una équipe chirurgica è tenuto, in base ai propri obblighi di diligenza, a  controllare la cartella clinica del paziente prima dell'operazione e a valutare tutti di dati utili a verificare se la scelta di intervenire è corretta e compatibile con le condizioni di salute del paziente. [Cont...]

Errore medico nell’aborto: per la nascita indesiderata vanno risarciti sia la madre che il padre

Errore medico nell’aborto: per la nascita indesiderata vanno risarciti sia la madre che il padre

9 febbraio - Secondo la Cassazione il risarcimento dei danni che "costituiscono conseguenza immediata e diretta dell'inadempimento della struttura sanitaria all'obbligazione di natura contrattuale" spetta non solo alla madre ma anche al padre, tra i soggetti ‘protetti’ e quindi con diritto al risarcimento dei danni, immediati e diretti. [Cont...]

Contraccezione di emergenza sempre disponibile in farmacia. Arisi (Smic) e un gruppo di ginecologi scrivono a Lorenzin e Melazzini e lancia petizione online

Contraccezione di emergenza sempre disponibile in farmacia. Arisi (Smic) e un gruppo di ginecologi scrivono a Lorenzin e Melazzini e lancia petizione online

9 febbraio - In una lettera inviata al ministro e al direttore di Aifa, il presidente della Società medica italiana per la contraccezione insieme a un gruppo di ginecologi di diverse strutture sanitarie italiane, chiedono che nell’elenco dei farmaci indispensabili che le farmacie devono sempre avere a disposizione sia inserita anche la pillola del giorno dopo. [Cont...]

Nuovo sistema miniaturizzato libera farmaci nel cervello con precisione millimetrica. Richiesto brevetto negli Usa

Nuovo sistema miniaturizzato libera farmaci nel cervello con precisione millimetrica. Richiesto brevetto negli Usa

9 febbraio - E’ stato battezzato MiNDS, un sistema miniaturizzato, situato all’interno di un sottile ago in acciaio, capace di rilasciare con estrema precisione farmaci, e non solo, all’interno del cervello. [Cont...]

Donne in gravidanza. Con l’influenza rischiano più complicanze. Viora (Aogoi): “Nessun allarme ma è bene vaccinarsi”

Donne in gravidanza. Con l’influenza rischiano più complicanze. Viora (Aogoi): “Nessun allarme ma è bene vaccinarsi”

2 febbraio - “Le donne in dolce attesa devono prestare particolare attenzione all’influenza in quanto più esposte al rischio di complicanze che possono avere effetti negativi sia sulla mamma, sia sul bambino”. Questa la raccomandazione dell’Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani, alla luce dei dati diffusi dall’Istituto Superiore di Sanità. [Cont....]

Contratto. Ultimatum dirigenza medica e sanitaria: “Senza convocazione nuovo sciopero nazionale il 23 febbraio”

Contratto. Ultimatum dirigenza medica e sanitaria: “Senza convocazione nuovo sciopero nazionale il 23 febbraio”

2 febbraio - L'annuncio dell'Intersindacale di medici, veterinari e dirigenti sanitari, lanciato da tutte le sigle sindacali in rappresentanza di 150 mila professionisti per sbloccare l’apertura della trattativa per il rinnovo del contratto 2016-2018. [Cont...]

“Se non vogliamo il modello Usa la spesa pubblica per la sanità dovrà arrivare almeno al 7% del Pil”. Ema? “Non molliamo ma non mi faccio troppe illusioni”. Rimpianti? “Politiche per il personale e titolo V”. Intervista a Lorenzin

“Se non vogliamo il modello Usa la spesa pubblica per la sanità dovrà arrivare almeno al 7% del Pil”. Ema? “Non molliamo ma non mi faccio troppe illusioni”. Rimpianti? “Politiche per il personale e titolo V”. Intervista a Lorenzin

2 febbraio - A poco più di un mese dal voto la ministra della Salute fa un bilancio della legislatura. Rimpianto per non essere riuscita a portare a casa l'art. 22 del Patto per la salute che doveva riformare le politiche del personale del Ssn e anche quello per aver mancato l'occasione del referendum del 4 dicembre. Ma anche molte soddisfazioni tra cui la prima è “l’aver riportato la cultura scientifica e la sanità nell’agenda politica e nel dibattito pubblico”. La più grande difficoltà? “Aumentare ogni anno il Fsn”. E adesso? “Se vinciamo via il titolo V e il superticket”. Ma su Ema si fa poche illusioni per una rivincita di Milano. [Cont...]

menu
menu