Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg

Ostetricia tra prassi e giurisprudenza

Ostetricia tra prassi e giurisprudenza

Photo by Modestas Urbonas, CC0 License

28 - 29 ottobre 2022
Bari, The Nicolaus Hotel

Presidenti Onorari: A. Chiàntera, N. Colacurci, E. Viora, PD Saracino

Presidenti: G. Di Vagno, A. Malavasi, R. Tartaro, V. Trojano, E.Cicinelli

 

Corsi Congressuali di aggiornamento con simulazione

  • Ecografia Intrapartum
  • Endoscopia
  • patologia del tratto genitale

 

RAZIONALE DEL CONGRESSO

L'obiettivo di queste due giornate di studio e di aggiornamento è finalizzato a creare sempre un maggior dialogo tra clinici ostetrico-ginecologi, medici legali, giuristi e magistrati.
La legge 24/17 (Legge Gelli) ha modificato la responsabilità professionale in Sanità sostanzialmente, sia negli aspetti civilistici che penali ad amministrativi.
La disciplina di Ostetricia e Ginecologia è stata particolarmente coinvolta essendo una delle specialità più esposte al contenzioso medico-legale. Pertanto abbiamo voluto programmare con l'A.O.G.O.I. in collaborazione con l'A.I.G.A., una serie di incontri su queste tematiche, così interessanti, coinvolgenti e attuali.
Il primo di questi incontri si svolgerà i quattro sessioni, due diurne e due pomeridiane per un totale di 18 ore formative, presso l'Hotel Nicolaus di Bari nei giorni 28 e 29 ottobre 2022.
Durante le sessioni diurne saranno affrontati i temi partendo dalle novità presenti nella legge 24/17 e successivi decreti attuativi sino ad arrivare agli aspetti pratici che saranno affrontati con simulazioni relative alle tematiche specifiche e con un questionario finale valutativo a risposta multipla ai fini della valutazione delle conoscenze apprese. Le sessioni pratiche saranno organizzate con la formazione di gruppi di studio coordinata da Tutors esperti nella materia (giuristi, magistrati, medici legali, specialisti in Ostetricia e Ginecologia).
In tutte le sessioni è previsto un ampio spazio per il dibattito frontale interattivo.

L'evento sarà accreditato ai fini ECM sia per Medici che per Avvocati. La partecipazione all'evento consentirà ai partecipanti di ottenere un attestato di riconoscimento ai fini della successiva iscrizione negli appositi elenchi territoriali di CTU di cui alla legge 24/17.

 

 

 

menu
menu