Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • Vaccini Covid. Ok della Fda alla terza dose per over 65, fragili e categorie professionali a rischio. Si utilizzerà solo Pfizer

Vaccini Covid. Ok della Fda alla terza dose per over 65, fragili e categorie professionali a rischio. Si utilizzerà solo Pfizer

25 settembre - Confermata la raccomandazione del panel Fda arrivata la scorsa settimana e bocciata l’iniziale linea dell’amministrazione Biden che prevedeva una dose di richiamo per tutta la popolazione over 16. La dose aggiuntiva, al momento solo con Pfizer in attesa dell’approvazione di una terza dose per Moderna, viene dunque prevista non solo per over 65 e fragili ma anche per quei lavoratori più esposti come insegnanti, operatori sanitari, ma anche senzatetto o carcerati.

 

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha modificato l’autorizzazione all’uso di emergenza per il vaccino Pfizer contro il Covid per consentire l’uso di una singola dose di richiamo, da somministrare almeno sei mesi dopo il completamento della serie primaria in:
- individui di età pari o superiore a 65 anni;
- individui di età compresa tra 18 e 64 anni ad alto rischio di Covid-19 grave; 
- individui di età compresa tra 18 e 64 anni la cui frequente esposizione istituzionale o professionale a Sars-CoV-2 li espone ad alto rischio di gravi complicanze di Covid-19, incluso Covid-19 grave.
 
L’autorizzazione si applica solo al vaccino Pfizer. Confermata quindi la raccomandazione del panel Fda della scorsa settimana e bocciata l’iniziale linea dell’amministrazione Biden che prevedeva una dose di richiamo per tutta la popolazione over 16.
 
“L’autorizzazione – ha affermato il commissario ad interim della Fda Janet Woodcock, MD – dimostra che la scienza e i dati attualmente disponibili continuano a guidare il processo decisionale della Fda per i vaccini contro il Covid durante questa pandemia. Dopo aver considerato la totalità delle prove scientifiche disponibili e le deliberazioni del nostro comitato consultivo di esperti esterni indipendenti, la Fda ha modificato l’approvazione di emergenza per il vaccino Pfizer per consentire una dose di richiamo in alcune popolazioni come gli operatori sanitari, insegnanti e personale di assistenza diurna, persone che lavorano nelle botteghe, senzatetto e persone che si trovano nelle carceri. Questa pandemia è dinamica e in evoluzione, con nuovi dati sulla sicurezza e l’efficacia dei vaccini che diventano disponibili ogni giorno – ha concluso –. Man mano che impariamo di più sulla sicurezza e sull’efficacia dei vaccini Covid, compreso l’uso di una dose di richiamo, continueremo a valutare la scienza in rapida evoluzione e a tenere informato il pubblico”.

 

menu
menu