Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • Menopausa. Incremento tessuto adiposo viscerale aumenta rischio di aterosclerosi carotidea

Menopausa. Incremento tessuto adiposo viscerale aumenta rischio di aterosclerosi carotidea

13 marzo - Le donne che in menopausa accumulano tessuto adiposo a livello della vita presentano un aumento del rischio di aterosclerosi carotidea. L’evidenza emerge da uno studio che ha seguito per 25 anni oltre 360 donne che avevano aderito al Women’s Health Across the Nation (SWAN) Heart degli Stati Uniti.

(Reuters Health) – Durante la menopausa, le donne che vanno incontro a una crescita del tessuto adiposo viscerale addominale presentano un maggior rischio di aterosclerosi carotidea. È quanto evidenzia uno studio pubblicato su Menopause da un team di ricercatori guidato da Samar El Khoudary, dell’Università di Pittsburgh (USA).
 
I ricercatori hanno estrapolato dati relativi a 362 donne comprese nello studio Women’s Health Across the Nation (SWAN) Heart, che nel tempo si sono sottoposte almeno a due misurazioni del tessuto adiposo viscerale (VAT) e dello spessore dell’intima media della carotide (cIMT).

Dai risultati è emerso che il VAT è aumentato in modo significativo dell’8,2%, due anni prima dell’ultimo ciclo mestruale, e del 5,8% l’anno, dopo la menopausa, indipendentemente dall’invecchiamento, dai fattori tradizionali di rischio cardiovascolare e dall’adiposità in generale.

“I dati raccolti su centinaia di donne in un quarto di secolo hanno mostrato che la crescita del grasso addominale durante la transizione della menopausa è collegato a malattie cardiache, anche se peso o indice di massa corporea restano costanti”, ha spiegato El Khoudary, secondo il quale, “i medici dovrebbero avvisare le donne di questo rischio, fornendo consigli su stile di vita, come una dieta ad hoc ed adeguato esercizio fisico”.

“Nel nostro studio – conclude El Khoudary – abbiamo misurato l’aumento dell’adiposità con la TAC, ma i nostri risultati suggeriscono che i medici potrebbero monitorare questi incrementi con un semplice metro”.

Fonte: Menopause

Megan Brooks

(Versione italiana Quotidiano Sanità e Daily Health Industry)

 

 

menu
menu