Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • Una App del ministero della Salute dedicata alle mamme. Grillo: “Solo informazioni certificate dal punto di vista sanitario”

Una App del ministero della Salute dedicata alle mamme. Grillo: “Solo informazioni certificate dal punto di vista sanitario”

13 maggio - La App è completamente gratuita e disponibile per tutti i tipi di device Android e Apple. Il Ministro: “Obiettivo è avere a portata di mano informazioni certificate, validate dal punto di vista sanitario. Informazioni che dessero risposte alle mille domande che tutte noi donne ci facciamo e abbiamo quando abbiamo una gravidanza o un bimbo”. 

“Oggi si celebra la festa della mamma, la mia prima da mamma. E proprio durante la gravidanza e i miei primi mesi di maternità e ho sempre pensato quanto fosse importante avere a portata di mano informazioni certificate, validate dal punto di vista sanitario. Informazioni che dessero risposte alle mille domande che tutte noi donne ci facciamo e abbiamo quando abbiamo una gravidanza o un bimbo.  Per questo motivo il Ministero della Salute rende da oggi disponibile la prima App dedicata tutta alla maternità”. È quanto ha affermato su facebook il Ministro della Salute, Giulia Grillo che in occasione della Festa del 12 maggio ha lanciato la nuova App ministeriale.

 
Cosa contiene la App:
 
L’applicazione è articolata in tre sezioni informative: prima della gravidanza, gravidanza e parto, dopo il parto e allattamento e consente alla donna, che ha in programma una gravidanza, di trovare consigli ed informazioni utili.
 
- Il collegamento con la mappa dei Centri per la procreazione medicalmente assistita, i riferimenti dei consultori familiari su tutto il territorio nazionale, cosa sono e dove si possono trovare le banche del latte, sono solo alcuni dei servizi a favore e a sostegno della maternità che il ministero mette a disposizione in un unico strumento.
 
- Con la mappa dei punti nascita sarà possibile localizzare le strutture assistenziali dove una donna può partorire, con informazioni dettagliate sul numero di culle, la presenza dell’unità di neonatologia e di terapia intensiva neonatale, il pronto soccorso pediatrico, il volume di parti effettuati nella struttura.
 
Informazioni che possono rappresentare un utile supporto alla donna per l’esercizio di scelta consapevole di dove partorire.
 
Nel Diario della gravidanza personalizzato sarà possibile registrare i risultati delle indagini diagnostiche-strumentali effettuate e delle visite ginecologiche.
 
- L’agenda, che si connette automaticamente a quella del proprio smartphone, ricorderà alla donna gli appuntamenti più importanti per tutti i nove mesi di gestazione.
 
- L’utilizzo della App consente la tutela della privacy ed è privo di messaggi di natura commerciale.

 



 

 

menu
menu