Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg

Notiziario

  

2023

Informazioni sulla testata

Direttore editoriale
Carlo Sbiroli

Direttore responsabile
Ester Maragò

Editore
Aogoi © 2023

Responsabile per AOGOI
Carlo Maria Stigliano

Editoriale di apertura

Nasce Aogoi letter. Ogni venerdì sulla tua mail tutte le notizie utili per la tua professione

Siamo lieti di presentarvi il primo numero di Aogoi letter, la newsletter che sarà inviata a tutti i ginecologi italiani con cadenza settimanale. Con questa nuova  iniziativa l’Aogoi si propone di offrire a tutti i colleghi, soci e non, uno strumento informativo agile, capace di raccogliere e soprattutto di selezionare tra la miriade di notizie e di informazioni veicolate ogni giorno dai media quelle di maggior interesse per la nostra professione.

Oltre all’attualità e alla politica sanitaria, Aogoi letter darà ampio spazio alle news di scienza, con focus sulla ginecologia e la salute materno infantile, e cercherà di animare (e possibilmente arricchire), con commenti e interviste ai vari stakeholder, il dibattito sui principali temi della salute femminile.

Ogni venerdì sul vostro computer, Aogoi letter vi terrà aggiornati sulle numerose iniziative organizzate e patrocinate dalla nostra Associazione e sui principali eventi che ruotano intorno al Pianeta Donna, cercando di seguire con occhio attento quanto accade nel panorama della ginecologia italiana e internazionale.

Strada facendo, con il vostro aiuto, cercheremo di dare sempre maggiore visibilità alle numerose iniziative promosse dell’Aogoi, con report e approfondimenti sui nostri congressi regionali, sulle iniziative di formazione e ricerca, sugli studi e le linee guida in ambito ostetrico e ginecologico elaborate sotto l’egida della Fondazione Confalonieri Ragonese, sull’attività del nostro Ufficio Legale Nazionale e sulla rete “Tutela e Prevenzione” in ambito medico legale e assicurativo che la nostra Associazione ha messo in campo con lo “Scudo Giudiziario Aogoi”.

Uno degli obiettivi che ci siamo posti con questa newsletter è quello di stabilire un rapporto più diretto e più agile con i nostri soci e più in generale con la più ampia platea di colleghi e professionisti che si occupano della salute femminile e neonatale. Nel solco di quella cultura multidisciplinare e interprofessionale che ormai connota la professione medica.

Con Aogoi letter, nuovo nato nell’editoria dell’Aogoi, vogliamo sperimentare un nuovo modo di raccontare e di raccontarci. Speriamo di riuscirci, superando indenni le eventuali defaillance della fase di rodaggio.

L’invito che rivolgo a tutti voi è di sfruttare al meglio le potenzialità di questo formidabile canale di informazione. Per farlo, seguiteci e scriveteci. Inviateci i vostri commenti e le vostre analisi per arricchire le nostre rubriche.

 

Il Direttore Editoriale                                                     Il Direttore Responsabile
Carlo Sbiroli                                                                   Cesare Fassari

Il Responsabile per AOGOI
Carlo Maria Stigliano  

 

 

Monitoraggio Covid. Deciso calo dell’incidenza. Giù anche i ricoveri mentre è stabile l’Rt

Monitoraggio Covid. Deciso calo dell’incidenza. Giù anche i ricoveri mentre è stabile l’Rt

6 maggio - L’incidenza settimanale di attesta a 559 casi per 100 mila abitanti rispetto ai 699 della precedente rilevazione. Risale di poco l’indice Rt che arriva a 0,96 rispetto allo 0,93 della precedente rilevazione. Per quanto riguarda l’occupazione dei letti sono in discesa le terapie intensive: a livello nazionale il tasso è al 3,7% rispetto al 3,8% di sette giorni fa. Scendono anche i pazienti in Area non critica che si attestano al 14,5% rispetto al 15,6% della scorsa settimana. [...]

Infezioni ospedaliere. Oms: “Il 10% dei pazienti ricoverati rischia il decesso. Ma con igiene e buone pratiche possibile ridurle del 70%”

Infezioni ospedaliere. Oms: “Il 10% dei pazienti ricoverati rischia il decesso. Ma con igiene e buone pratiche possibile ridurle del 70%”

6 maggio - I numeri e le proposte sono contenuti nel primo rapporto globale sulla prevenzione e il controllo delle infezioni dell’Organizzazione mondiale per la sanità. Oggi, su 100 pazienti negli ospedali per acuti, sette pazienti nei paesi ad alto reddito e 15 pazienti nei paesi a basso e medio reddito acquisiranno almeno un'infezione associata all'assistenza sanitaria (ICA) durante la loro degenza ospedaliera. In media, 1 paziente su 10 rischia il decesso. [...]

Decreto riaperture. Primo sì della Camera. Il testo passa al Senato. Obbligo vaccinazione Covid per tutti i sanitari prorogato fino al 31 dicembre 2022. Ecco tutte le norme sanitarie

Decreto riaperture. Primo sì della Camera. Il testo passa al Senato. Obbligo vaccinazione Covid per tutti i sanitari prorogato fino al 31 dicembre 2022. Ecco tutte le norme sanitarie

6 maggio - Il provvedimento estende l'obbligo di mascherine al chiuso fino al 15 giugno in alcuni luoghi. Si prevede poi che le vaccinazioni contro il Covid e l'influenza in farmacia diventino strutturali e quindi proseguano anche nel periodo post emergenza così come la possibilità di effettuare tamponi. E poi, dalle misure per la scuola con i bambini di 6 anni che frequentano gli asili non saranno obbligati a indossare le mascherine, fino a quelle previste per il contrasto delle patologie oncologiche e per la tutela delle persone con autismo. Ecco il testo all'esame dell'aula. [...]

Depressione e Covid. Studio Iss: “Aumentati i sintomi durante i periodi di lockdown, colpiti anche i giovani tra i 18 e i 34 anni”

Depressione e Covid. Studio Iss: “Aumentati i sintomi durante i periodi di lockdown, colpiti anche i giovani tra i 18 e i 34 anni”

29 aprile - L’Iss ha condotto il primo studio in Italia sulla prevalenza di sintomi depressivi nella popolazione generale nel corso del 2020 confrontata con il biennio precedente. “Sarà importante, nel breve e lungo periodo, promuovere azioni e interventi specifici e innovativi rispetto a nuovi bisogni di salute mentale emergenti come il potenziamento dei servizi per la salute mentale e politiche che coinvolgano anche i luoghi di lavoro e le scuole”. [...]

Nuovo DM 70. SIGO chiede di rivedere (al rialzo) le soglie massime per il taglio cesareo e i DRG per il parto spontaneo

Nuovo DM 70. SIGO chiede di rivedere (al rialzo) le soglie massime per il taglio cesareo e i DRG per il parto spontaneo

29 aprile - E poi, richiesti una giusta considerazione e un adeguato rimborso dell’attività di ricovero di lunga degenza nell’ambito della medicina materno-fetale, una maggiore considerazione del ginecologo oncologo nella rete oncologica, un maggiore rafforzamento delle connessioni tra rete oncologica, centri di preservazione della fertilità, rete di medicina della riproduzione. Queste le proposte avanzate dalla Sigo dopo un incontro al ministero della Salute. [...]

In Europa sempre meno figli e il tasso di fertilità scende all’1,5. Italia terz’ultima con 1,24 nati per donna e il 23,4% delle neo mamme è nato fuori dal nostro Paese

In Europa sempre meno figli e il tasso di fertilità scende all’1,5. Italia terz’ultima con 1,24 nati per donna e il 23,4% delle neo mamme è nato fuori dal nostro Paese

29 aprile - I dati sono di Eurostat e certificano un totale di 4,07 milioni di nuovi nati nel 2020 confermando una tendenza decrescente osservata dal 2008. Nel 2020 lo Stato membro dell'UE con il tasso di fertilità totale più elevato è stato la Francia (1,83 nati vivi per donna), seguita dalla Romania (1,80), dalla Cechia (1,71) e dalla Danimarca (1,68). Al contrario, i tassi di fertilità più bassi sono stati osservati a Malta (1,13 nascite per donna), in Spagna (1,19) e in Italia (1,24). [...]

Covid. Commissione UE: “Insistere su vaccinazioni ma stop ai test di massa”. Si stima che tra il 60 e l’80% della popolazione europea abbia ormai avuto il Covid

Covid. Commissione UE: “Insistere su vaccinazioni ma stop ai test di massa”. Si stima che tra il 60 e l’80% della popolazione europea abbia ormai avuto il Covid

29 aprile - Da Bruxelles le indicazioni per la nuova strategia anti Covid. La commissaria alla Salute Kyriakides: “Stiamo entrando in una nuova fase della pandemia che ci impone di ripensare a come gestiamo il virus”, passando “dall’emergenza a una gestione più sostenibile della pandemia”. La strategia prevede anche aiuti per il sequenziamento di campioni sulle nuove varianti, investimenti nel recupero dei sistemi sanitari, una gara d’appalto (nell’ambito dell’iniziativa FAB dell’Ue) per riservare capacità di produzione di vaccini a base di mRNA, proteine e vettori. [...]

Mascherine. Il Governo ha deciso: resta obbligo fino al 15 giugno per aerei, treni, autobus, cinema, teatri e strutture sanitarie. Niente obbligo, anche al chiuso, per ristoranti, bar e negozi. Mentre a scuola resta fino a fine anno scolastico.

Mascherine. Il Governo ha deciso: resta obbligo fino al 15 giugno per aerei, treni, autobus, cinema, teatri e strutture sanitarie. Niente obbligo, anche al chiuso, per ristoranti, bar e negozi. Mentre a scuola resta fino a fine anno scolastico.

29 aprile - Il Governo ha deciso di presentare un emendamento, approvato in Commissione alla Camera, al decreto riaperture. Nelle more della conversione in legge è stata emanata un’ordinanza che anticipa le nuove regole in vigore dal 1 maggio. Contrariamente ad alcune anticipazioni, invece, nell’emendamento non è prevista alcuna proroga per le mascherine nei luoghi di lavoro (né pubblici, né privati). [...]

Donne in sanità. Istituito al Ministero un tavolo tecnico per la loro valorizzazione professionale

Donne in sanità. Istituito al Ministero un tavolo tecnico per la loro valorizzazione professionale

29 aprile - Individuare politiche e azioni istituzionali più idonee ed efficaci per incentivare l’equo accesso delle donne ai ruoli apicali nelle professioni sanitarie, è uno degli obiettivi del tavolo istituito su iniziativa del Sottosegretario Sileri. Tra i temi: formazione professionale, cultura della leadership, valorizzazione della ricerca accademica, analisi e revisione della normativa attuale in un’ottica di maggiore omogeneità. [...]

Morbillo. Unicef e Oms lanciano l’allarme: “Pandemia ha interrotto le campagne vaccinali. Nel mondo casi aumentati del 79%”

Morbillo. Unicef e Oms lanciano l’allarme: “Pandemia ha interrotto le campagne vaccinali. Nel mondo casi aumentati del 79%”

29 aprile - Le due organizzazioni internazionali evidenziano come “quasi 17.338 casi di morbillo sono stati riportati in tutto il mondo a gennaio e febbraio 2022, rispetto ai 9.665 dei primi due mesi del 2021. È un segnale preoccupante dell’aumento del rischio di diffusione delle malattie prevenibili con vaccino e potrebbe innescare focolai più grandi, in particolare di morbillo, che colpiranno milioni di bambini nel 2022”. [...]

Ginecologi, ostetriche, neonatologi e pediatri uniti per favorire la cultura delle vaccinazioni, contro le fake news e la disinformazione

Ginecologi, ostetriche, neonatologi e pediatri uniti per favorire la cultura delle vaccinazioni, contro le fake news e la disinformazione

29 aprile - “Long Life for All” è il tema della World Immunization Week 2022, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che si celebra dal 24 al 30 aprile, per sensibilizzare ed aumentare la consapevolezza sull’importanza dei vaccini, strumenti fondamentali di protezione in tutte le epoche della vita. [...]

Telemedicina e assistenza domiciliare. Dalle visite on line col medico al controllo dei pazienti da remoto. Ecco le nuove linee guida

Telemedicina e assistenza domiciliare. Dalle visite on line col medico al controllo dei pazienti da remoto. Ecco le nuove linee guida

29 aprile - Come funzionerà la visita on line col medico, tutto sul monitoraggio da remoto delle terapie e il controllo dei parametri vitali e clinici dei pazienti attraverso dei sensori ma anche la valutazione a distanza del corretto utilizzo di ausili, ortesi e protesi durante le normali attività di vita condotte all’interno dell’ambiente domestico o lavorativo. Ecco cosa prevede il decreto. [...]

Giornata nazionale salute della donna. Aogoi: “La tutela della salute delle donne è un vantaggio per tutta la società”

Giornata nazionale salute della donna. Aogoi: “La tutela della salute delle donne è un vantaggio per tutta la società”

23 aprile - L’accesso alla corretta informazione, ad un percorso  di prevenzione mediante i  test di screening e di cure appropriate deve essere garantito a tutte le donne in modo equo su tutto il territorio nazionale ogni giorno, non solo nella giornata nazionale della salute della donna. [...]

Giornata salute della donna. Mattarella: “Differenze di genere anche negli studi clinici”

Giornata salute della donna. Mattarella: “Differenze di genere anche negli studi clinici”

23 aprile - “Anche nella tutela della salute si sono manifestate differenze di genere: la storia degli studi clinici testimonia uno scarso coinvolgimento delle donne nella fase di sperimentazione, con effetti sui risultati, mentre le patologie che colpiscono le donne sono tra quelle per cui lo screening e la diagnosi precoce risultano ancor più essenziali”, ha detto il Capo dello Stato. [...]

Oggi è la Giornata nazionale per la Salute della Donna. Ecco tutti gli eventi in programma e le indicazioni del ministrro della Salute

Oggi è la Giornata nazionale per la Salute della Donna. Ecco tutti gli eventi in programma e le indicazioni del ministrro della Salute

23 aprile - Si è celebrata ieri la settima edizione della Giornata istituita e promossa su iniziativa del ministero della Salute e della Fondazione Atena Onlus per porre al centro dell’attenzione i temi legati alla salute della donna e alla sua tutela, dalla promozione di comportamenti sani e dalla prevenzione, all’accesso alle cure sul territorio, alla sensibilizzazione sull’importanza di prendersi cura della propria salute in ogni età della vita. Numerose le iniziative in tutta Italia. [...]

Contraccezione di emergenza. Consiglio di Stato: “Legittimo vendere EllaOne senza prescizione, anche alle minorenni”

Contraccezione di emergenza. Consiglio di Stato: “Legittimo vendere EllaOne senza prescizione, anche alle minorenni”

23 aprile - I giudici di Palazzo Spada confermano la sentenza del Tar contro cui avevano fatto ricorso alcune associazioni pro vita che si opponevano alla determina con cui l’Aifa nel 2020 aveva tolto l’obbligo di ricetta per il farmaco ‘EllaOne’ che per il Consiglio di Stato “non deve essere confuso con il regime farmacologico usato per l’interruzione volontaria della gravidanza”. [...]

Consumo dei farmaci tra le donne migranti in gravidanza. Le differenze con le donne italiane

Consumo dei farmaci tra le donne migranti in gravidanza. Le differenze con le donne italiane

23 aprile - L’analisi mostra che le prescrizioni sono meno frequenti tra le immigrate rispetto alle donne di cittadinanza italiana, sia prima (51,0% vs 58,6%) che dopo la gravidanza (55,1% vs 60, 3%). Al contrario, durante la gravidanza, le straniere ricevono un numero leggermente superiore di prescrizioni (74,9% rispetto al 72,8%). 

Tumore seno. Diagnosi più precise con intelligenza artificiale: -7% morti in 6 anni

Tumore seno. Diagnosi più precise con intelligenza artificiale: -7% morti in 6 anni

23 aprile - A Roma convegno internazionale con 200 esperti da tutto il mondo: così cambia la lotta alla malattia. Grazie agli algoritmi in grado di analizzare una grande mole di dati, la sensibilità delle mammografie aumenta dell’11,5% e diminuiscono i falsi positivi e quelli negativi. Cognetti, presidente di Insieme contro il Cancro: “Lo studio dei big data va a beneficio delle pazienti. Nuove terapie efficaci anche nelle forme più difficili da trattare”. [...]

Tumore del seno: tomosintesi mammaria insieme a mammografia, diagnosi più accurata

Tumore del seno: tomosintesi mammaria insieme a mammografia, diagnosi più accurata

23 aprile - In un ampio trial multicentrico condotto in Germania, la combinazione delle tecniche diagnostiche di tomosintesi mammaria digitale e mammografia bidimensionale ha dimostrato di rilevare con maggiore accuratezza i tumori del seno significativamente più invasivi. [...]

Rapporto Bes 2021. Istat: “In due anni di pandemia quasi raddoppiate le persone che hanno dovuto rinunciare alle cure. Peggiora anche il benessere degli adolescenti. Cresce invece la fiducia nel personale sanitario”

Rapporto Bes 2021. Istat: “In due anni di pandemia quasi raddoppiate le persone che hanno dovuto rinunciare alle cure. Peggiora anche il benessere degli adolescenti. Cresce invece la fiducia nel personale sanitario”

23 aprile - Dal nuovo rapporto risulta che nel 2021 l’11% delle persone (circa 6 mln) ha dovuto rinunciare a visite specialistiche o esami diagnostici di cui avevano bisogno per problemi economici o legati alle difficoltà di accesso al servizio (nel 2019 erano il 6,3%). Aumenta però la speranza di vita in buona salute (meno tra le donne) e diminuiscono le persone in eccesso di peso anche se salgono gli obesi. Preoccupano gli adolescenti (14-19 anni) dove aumenta sedentarietà e disagio mentale. Cresce la fiducia nel personale sanitario. [...]

Dm 71. Il Governo va avanti da solo e dopo la mancata intesa con le Regioni dà comunque il via libera ai nuovi standard per la sanità territoriale. Ecco cosa cambierà per medici e cittadini

Dm 71. Il Governo va avanti da solo e dopo la mancata intesa con le Regioni dà comunque il via libera ai nuovi standard per la sanità territoriale. Ecco cosa cambierà per medici e cittadini

23 aprile - Visto il permanere del no della Regione Campania che non consente alle Regioni di dare l’intesa, il Cdm ha approvato una delibera motivata che autorizza il ministero della Salute ad adottare il decreto ministeriale (di concerto col Mef) sui “modelli e standard per lo sviluppo dell'Assistenza territoriale” con i nuovi standard per l’assistenza territoriale. Anche perché il rischio di non rispettare la milestone del Pnrr e conseguentemente perdere le risorse (vale circa 7-8 mld questa partita) era troppo grande. Ecco come sarà l’assistenza sanitaria sul territorio del futuro. [...]

Il Manifesto dei medici italiani: ecco tutte le 20 richieste dei sindacati per cambiare la sanità e la professione

Il Manifesto dei medici italiani: ecco tutte le 20 richieste dei sindacati per cambiare la sanità e la professione

23 aprile - “La Professione medica e odontoiatrica - si legge in premessa del documento presentato al convegno nazionale della Fnomceo - deve essere presente in un progetto di rinnovamento della politica sanitaria nazionale qual è quello che dovrà essere attuato con le risorse che il PNRR sta ponendo a disposizione”. Per questo, “va costruita una nuova assistenza sanitaria, un nuovo SSN anche per superare disuguaglianze e disomogeneità nelle diverse aree del Paese”. [...]

Covid. A che punto siamo con le terapie? Potranno sostituire il vaccino e funzionano anche contro Omicron? Intervista a Dina Pfeiffer di Oms Europa

Covid. A che punto siamo con le terapie? Potranno sostituire il vaccino e funzionano anche contro Omicron? Intervista a Dina Pfeiffer di Oms Europa

23 aprile - “Prevenire è sempre meglio che curare. Anche se si sono dimostrati sicuri ed efficaci, questi farmaci non saranno un'alternativa ai vaccini”, dice la dirigente dell’Oms Europa intervistata sul sito web dell’Organizzazione. “Gli antivirali sono un altro strumento nel nostro kit di strumenti per combattere l'infezione da SARS-CoV-2 e ridurre l'onere del COVID-19 sulle comunità e sui sistemi sanitari. I vaccini, tuttavia, sono il nostro metodo principale per prevenire malattie gravi”. [...]

Monitoraggio Covid. Giù incidenza settimanale e Rt che scende sotto 1. Stabili i ricoveri in ospedale ma in sei regioni i casi sono in aumento

Monitoraggio Covid. Giù incidenza settimanale e Rt che scende sotto 1. Stabili i ricoveri in ospedale ma in sei regioni i casi sono in aumento

23 aprile - È quanto emerge dal monitoraggio settimanale curato dall’Iss da cui però emerge come il calo dei contagi non sia omogeneo su tutta la Penisola. L’incidenza settimanale si attesta a 675 casi per 100 mila abitanti rispetto ai 717 della precedente rilevazione. Anche l’indice Rt mostra un calo e si attesta a 0,96 rispetto all’1 della settimana scorsa. Per quanto riguarda l’occupazione dei letti sono in stabili le terapie intensive: a livello nazionale il tasso è al 4,2% come sette giorni fa. Continuano a salire lievemente invece i pazienti in Area non critica che dal 15,6% della scorsa settimana salgono al 15,8%. [...]

Sicurezza vaccini Covid. Nel primo trimestre 2022 meno segnalazioni di eventi avversi (60 ogni 100mila dosi a fronte di una media complessiva di 99). Nella fascia pediatrica solo 21 segnalazioni di eventi ogni 100mila dosi

Sicurezza vaccini Covid. Nel primo trimestre 2022 meno segnalazioni di eventi avversi (60 ogni 100mila dosi a fronte di una media complessiva di 99). Nella fascia pediatrica solo 21 segnalazioni di eventi ogni 100mila dosi

23 aprile - Aifa ha pubblicato il suo 11° rapporto di farmacovigilanza sui vaccini anti Covid. Rispetto all'ultimo report (27 dicembre 2021/27 dicembre 2022) si registra un forte calo delle segnalazioni di eventi avversi nei primi tre mesi di quest'anno. Basso anche il numero di segnalazioni complessive per il vaccino 5-11 anni  (quasi 5 volte di meno della media totale) e nessuna segnalazione di decesso. Dall'inizio della campagna somministrate 27.319.001 dosi per un totale di 134.361 segnalazioni di eventi avversi di cui l’82,1% non gravi. [...]

Ambiente e salute. Sì all’approccio “One Health” e “Planetary Health”. Il Governo riesamina e riapprova il decreto che istituisce il Sistema Nazionale Prevenzione Salute dai rischi ambientali e climatici. Ecco come funzionerà

Ambiente e salute. Sì all’approccio “One Health” e “Planetary Health”. Il Governo riesamina e riapprova il decreto che istituisce il Sistema Nazionale Prevenzione Salute dai rischi ambientali e climatici. Ecco come funzionerà

23 aprile - Si tratta del decreto che contiene una serie di misure per l’attuazione del Pnrr, già approvato dal Governo il 13 aprile scorso, ma ripassato sotto la lente del Cdm che vi ha apportato alcune integrazioni. Per la sanità spicca l’istituzione di questo nuovo organismo che assorbe tutte le funzioni in materia, superando l’organizzazione prevista dal Dlgs 502 del 1992. Ecco come funzionerà e quanto costerà. [...]

Medicina di Genere. Online il numero di aprile della Newsletter dell’Iss

Medicina di Genere. Online il numero di aprile della Newsletter dell’Iss

15 aprile - La newsletter è un prodotto di comunicazione ideato e sviluppato dal Centro di Riferimento per la Medicina di Genere dell’ISS in collaborazione con il Gruppo Italiano Salute e Genere (GISeG) e il Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di Genere. [...]

Tumore del seno: in alcune giovani donne, lumpectomia utile quanto la mastectomia

Tumore del seno: in alcune giovani donne, lumpectomia utile quanto la mastectomia

15 aprile - In uno studio presentato all’American Society of Breast Surgeons, la lumpectomia ha mostrato un’efficacia pari a quella della mastectomia quando utilizzata in giovani donne con carcinoma mammario non metastatico. “Studi come questo mostrano che la lumpectomia, un approccio molto meno aggressivo con meno complicanze e morbilità, è altrettanto efficace della rimozione del seno intero”, ha commentato Christine Pestana, autrice dello studio. [...]

Tutta la nostra salute in un clic. Ecco le nuove linee guida per il fascicolo sanitario elettronico: dalla verifica delle diagnosi e delle terapie al pagamento delle visite e alla telemedicina

Tutta la nostra salute in un clic. Ecco le nuove linee guida per il fascicolo sanitario elettronico: dalla verifica delle diagnosi e delle terapie al pagamento delle visite e alla telemedicina

15 aprile - Sul tavolo delle Regioni le indicazioni tecniche e un decreto con cui vengono indicati i target da raggiungere per ottenere le risorse (in totale 610 mln). Ma il nuovo FSE non sarà utile solo per i cittadini: i medici potranno accedere ed utilizzare i dati clinici degli assistiti e condividere le informazioni e consultarsi con altri professionisti. I farmacisti potranno consultare in tempo reale il foglio informativo della terapia e verificare la terapia erogata al paziente. Ma pure gli infermieri gli altri Professionisti Sanitari potranno accedere ai dati clinici degli assistiti che seguono. 

Family act. Con il via libera del Senato il provvedimento è legge. Ecco tutte le agevolazioni per genitori e figli

Family act. Con il via libera del Senato il provvedimento è legge. Ecco tutte le agevolazioni per genitori e figli

15 aprile - Il pacchetto di misure approvato in via definitiva dal Parlamento ha lo scopo di promuovere la genitorialità, valorizzare la crescita dei bambini, promuovere l'autonomia dei giovani e l’armonizzazione tra lavoro e famiglia. Dall'assegno unico e universale (già in vigore) ai congedi parentali di maternità e di paternità rafforzati, fino alle detrazioni fiscali per le spese legate all'istruzione universitaria e misure di sostegno alle famiglie con contributi destinati a coprire il costo delle rette per i servizi educativi per l’infanzia. [...]

Covid. Aifa: “A ottobre nuova campagna di vaccinazione per tutti over 50 o 60”

Covid. Aifa: “A ottobre nuova campagna di vaccinazione per tutti over 50 o 60”

15 aprile - Conferenza stampa con Locatelli, Magrini e Rezza per promuovere il proseguimento della campagna vaccinale. Raccomandato il ricorso alla terza dose a quei 4 milioni di italiani che ancora non l'hanno ricevuta, oltre alla dose booster per quei soggetti immunodepressi. Quanto alla campagna vaccinale del prossimo autunno, dovrebbero essere utilizzati vaccini adattati alle nuove varianti. Magrini ha poi confermato il via libera di Aifa alla prescivibilità degli antivirali contro il Covid dal medico di famiglia e alla loro distribuzione in farmacia. [...]

Covid. Studio Iss: “In Italia grazie a vaccini evitati 8 milioni di casi e 150mila morti”

Covid. Studio Iss: “In Italia grazie a vaccini evitati 8 milioni di casi e 150mila morti”

15 aprile - Complessivamente, durante il periodo analizzato, sono stati evitati circa 8 milioni di casi, oltre 500.000 ricoveri, oltre 55.000 ricoveri in terapia intensiva e circa 150.000 decessi. La distribuzione degli eventi evitati non è stata omogenea durante il periodo studiato. Nella prima metà del 2021, a causa della bassa copertura vaccinale, il numero di eventi evitati è stato limitato, mentre nella seconda metà del 2021 e nel mese di gennaio 2022 si stima che la vaccinazione abbia evitato più della metà degli eventi attesi. [...]

Covid. Oms: “Nell’ultima settimana 7 milioni di casi e 22mila morti. Misure di contrasto abbandonate troppo presto e una nuova variante potrebbe trovarci disarmati”

Covid. Oms: “Nell’ultima settimana 7 milioni di casi e 22mila morti. Misure di contrasto abbandonate troppo presto e una nuova variante potrebbe trovarci disarmati”

15 aprile - I nuovi casi (- 24%) e decessi (- 18%) sono sì in calo in tutto il mondo ma tra le cause della discesa c’è anche il progressivo abbandono dei test in molti paesi. E in ogni caso, anche se in diminuzione, l'Oms avverte che il Covid continua ad avere una forte trasmissione e a causare molti morti soprattutto tra le popolazioni a rischio non vaccinate. Italia al 5° posto nel Mondo per nuovi contagi. Gli Usa al primo posto per numero di morti. [...]

Monitoraggio Covid. In calo incidenza e Rt ma i ricoveri in Area Medica salgono ancora

Monitoraggio Covid. In calo incidenza e Rt ma i ricoveri in Area Medica salgono ancora

15 aprile - L’incidenza settimanale si attesta a 717 casi per 100 mila abitanti rispetto ai 776 della precedente rilevazione. Anche l’indice Rt mostra un calo e si attesta a 1 rispetto all’1,15 della settimana scorsa. Scendono di poco i ricoveri in terapia intensiva: a livello nazionale il tasso è al 4,2% rispetto al 4,7% di sette giorni fa. Continuano a salire lievemente invece i pazienti in Area non critica che dal 15,5% della scorsa settimana salgono al 15,6%. [...]

Intelligenza artificiale. Il futuro è già qui tra pro e dubbi da sciogliere. Il documento del Consiglio superiore di sanità

Intelligenza artificiale. Il futuro è già qui tra pro e dubbi da sciogliere. Il documento del Consiglio superiore di sanità

15 aprile - I sistemi di Ai stanno entrando rapidamente nel mondo medico, in particolare nella diagnostica, ma serve una rigorosa validazione scientifica, con studi metodologicamente solidi, per essere impiegati in ambito assistenziale. Un documento del Css fotografa pro e dubbi ancora in campo e presenta proposte operative per introdurli in modo sicuro e rendere il nostro Paese competitivo a livello internazionale. [...]

menu
menu